epsL'Ente Produttori Selvaggina riunisce le Aziende Faunistico Venatorie e Agri-Turistico Venatorie. A livello nazionale , Ente di origini antiche, già dopo la prima guerra mondiale, al tempo denominato URB: ente Utenti Riserve e Bandite; dal 1939 assume denominazione attuale e prosegue nella sua attività. Le AFV e AAv, istituti nati per la tutela del territorio e della fauna, stanno tutt'oggi ampliando le loro competenze in ottica multifunzionale; per produzione di selvaggina, si intendeva e si intende la produzione di fauna selvatica allo stato naturale o, se vogliamo, nel suo ambiente naturale. Da allora, l'Ente si occupa di tutto ciò che riguarda la "gestione della fauna selvatica" reintroduzioni, ripopolamenti, gestione delle aree naturali con finalità faunistica, tecniche di allevamento dei selvatici destinati al rilascio in natura, studio dei popolamenti animali ecc..
. L'Ente conferma ancora le sue finalità naturalistiche e faunistiche , quindi con un compito specifico di conservazione; la fauna selvatica viene chiamata "patrimonio dello stato" e le aziende vedono istituzionalizzato un ruolo specifico di pubblico interesse.
L'Ente rimane sotto la vigilanza del Ministero dell'Agricoltura e delle Foreste.
Altra attività ritenuta strategica dall'Ente è la formazione , diretta ai tecnici faunistici, agli operatori ed ai giovani che si occupano e lavorano nelle aree naturali a diverso regime di gestione naturalistica, attraverso l'uso e l'applicazione delle più recenti e avanzate tecnologie. E' presente nei comitati tecnici faunistici nazionali, regionali e provinciali, ove svolge un ruolo di indirizzo nelle politiche di gestione e di pianificazione faunistica. Inoltre l'attenzione dell'Ente , è particolarmente concentrata sull'uso sostenibile delle risorse naturali, anche come opera di sensibilizzazione, presso tutti coloro che sono coinvolti direttamente o indirettamente nella fruizione e nella gestione economica del territorio.

 

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"